proposta di raccolta firme seria

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

proposta di raccolta firme seria

Messaggio  mary il Dom Ott 26, 2008 10:01 pm

non so se vi è arrivata la lettera a napolitano.. ok, ma perchè non documentarci e organizzarci tra le università italiane per una raccolta firme seria - con tanto di codice della carta d identità - come contro il lodo alfano??? si può fare? a chi si può chiedere? magari ho detto una cavolata o è stato già detto e io non l' ho letto, ma credo che anche se porterebbe meno clamore mediatico di un megaproiettore avrebbe un effetto legale più forte... o cmq uno le prova tutte e tentar non nuoce...

mary

Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 26.10.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: proposta di raccolta firme seria

Messaggio  Scipione il Dom Ott 26, 2008 10:14 pm

la petizione, però, dovrebbe essere per un'alternativa valida all'attuale procedimento; altrimenti non veniamo considerati...

anche perchè una raccolta di firme non obbliga il governo a fare nulla, già mi immagino il presidente del consiglio che si fa una grassa risata mentre porta alla bocca un gustoso pezzo di bistecca fiorentina di prima scelta.

Scipione

Numero di messaggi : 35
Età : 28
Data d'iscrizione : 26.10.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: proposta di raccolta firme seria

Messaggio  Vassili il Lun Ott 27, 2008 12:02 am

In realtà c'è una cosa ke possiamo fare....noi abbiamo ilpotere di convocare un referendum x l'abolizione della legge. Non possiamo fare nient'altro. Almeno non abbiao il potere di farlo da soli, come studenti.
Quello che proporrei è una raccolta firme da portare in parlamento per convocare un referendum per l'abolizione della legge 133.
Questo lo possiamo fare. e pensate che smacco che sarebbe per quei politici accorgersi che riusciamo a raccogliere migliaia di firme per fare qualcosa di concreto. Perché il problema della nostra credibilità sta nel fatto chel a politica ha la televisione i telegiornali i giornali, insomma l'informazione e ci ritrae come nullafacenti che non hanno idee e non agiscono cocretamente. Come se noi volessim scioperare solo perché non ci va d studiare. ORGANIZZIAMO UNA RACCOLTA FIRME!!!

Vassili

Numero di messaggi : 8
Data d'iscrizione : 26.10.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: proposta di raccolta firme seria

Messaggio  Ghiblo il Lun Ott 27, 2008 12:16 am

Il referendum credo si possa fare, perchè con mi pare 500 mila firme si può richiedere un referendum abrogativo di una legge. Le firme sono tante, però non sono un numero assurdo.

Ghiblo

Numero di messaggi : 6
Data d'iscrizione : 24.10.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: proposta di raccolta firme seria

Messaggio  antonio_ruan il Lun Ott 27, 2008 12:21 am

Ai livelli attuali della nostra protesta credo avremmo difficoltà a raccogliere tante firme ma, soprattutto, il raggiungimento del quorum è impossibile (almeno adesso). E'questo il vero problema (sinceramente non mi va nemmeno di far sprecare denaro allo stato per un referendum perso in partenza) dobbiamo lavorarci su duramente e con energia!

antonio_ruan

Numero di messaggi : 20
Data d'iscrizione : 25.10.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: proposta di raccolta firme seria

Messaggio  Frat il Lun Ott 27, 2008 12:24 am

Ci stavo pensando anche io.
Facciamolo.
Ma, come si fa? Che permessi e che carte bisogna rimediare?


E comunque, non dimentichiamo che un referendum richiede mesi se non anni, dall'inizio della raccolta firme fino a che non si svolge. Nel momento in cui si andrebbe alle urne questa cosa sarebbe già in vigore.
Senza contare che per un referendum abrogativo c'è il quorum del 50%+1. E che dovremmo fare un quesito per ogni articolo della legge che vogliamo togliere, si finirebbe come al referendum sulla procreazione assistita, in cui avevi 4 fogli per modificare una legge sola.

Comunque, di questi, il problema più grosso è il tempo. Sad Sarebbe comunque un tentativo.

Frat

Numero di messaggi : 51
Località : La Rete
Data d'iscrizione : 23.10.08

Vedere il profilo dell'utente http://diariodiunafuga.splinder.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: proposta di raccolta firme seria

Messaggio  Ghiblo il Lun Ott 27, 2008 12:29 am

Il problema del referendum è che dal momento in cui vengono depositate le firme al momento in cui si vota effettivamente passa un sacco di tempo, tipo anni. Comunque raccogliere firme non ci costa molto, si potrebbe comunque provare.

Ghiblo

Numero di messaggi : 6
Data d'iscrizione : 24.10.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: proposta di raccolta firme seria

Messaggio  bruno il Lun Ott 27, 2008 12:39 am

Infatti il problema è il tempo, che è troppo lungo. E prima che venga abolita la legge passerà molto tempo. Quello che si deve fare è creare disagi, in modo da far capire che noi non ci stiamo.

Avete presente cosa hanno fatto i francesi quando non ci stavano per il contratto dei lavoratori? Vi ricordate gli scioperi di qualche anno fa in Francia? I mezzi pubblici scioperarono e fu un caos. E non per un giorno, ma fino a quando non si decisero a far firmare il contratto nuovo.

bruno

Numero di messaggi : 21
Età : 32
Località : Roma
Data d'iscrizione : 26.10.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: proposta di raccolta firme seria

Messaggio  Frat il Lun Ott 27, 2008 12:40 am

Nell'alto topic si diceva che il referendum non si può usare per leggi come la finanziaria.
Temo che siamo comunque fregati. :-/

Frat

Numero di messaggi : 51
Località : La Rete
Data d'iscrizione : 23.10.08

Vedere il profilo dell'utente http://diariodiunafuga.splinder.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: proposta di raccolta firme seria

Messaggio  antonio_ruan il Lun Ott 27, 2008 12:49 am

No credo questa sia nè una legge di bilancio nè tributaria. Questa questione va posta, comunque, al gruppo di analisi ma soprattuto a qualche docente esperto.

antonio_ruan

Numero di messaggi : 20
Data d'iscrizione : 25.10.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: proposta di raccolta firme seria

Messaggio  peppuzzu il Lun Ott 27, 2008 2:50 am

Si potrebbe mettere un banchetto in ogni facoltà d'Italia, il problema e' che ognuno può firmare solo dove ha la residenza e questo e' un grossissimo problema perche' rende la vita difficile ad una parte grossa dei fuorisede (che dovrebbero tornare apposta a casa e magari provengono da un luogo senza università)

Il problema e' che si devono raccogliere le firme nel comune di residenza e le firme vanno convalidate dallo stesso comune. Quindi se uno e' nato a Tropea (Calabria) deve firmare a Tropea e magari e' iscritto al Politecnico di Milano, a Tropea inoltre non c'e' l'università quindi non ci sono appoggi per far firmare qualcosa là.

L'unica sarebbe ritirare i moduli presso i comuni italiani da cui provengono il maggior numero di studenti.

Comunqeu ciò che ho detto protrebbe essere impreciso...

peppuzzu

Numero di messaggi : 5
Data d'iscrizione : 24.10.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: proposta di raccolta firme seria

Messaggio  Scipione il Lun Ott 27, 2008 9:27 am

si ma informazione (90%!) in mano all'attuale presidente del consiglio a parte, richiedere un referendum abrogativo ci ritrae come gente distruttiva, reazionaria; dobbiamo dare l'idea di gente rivoluzionaria e costruttiva.

contestualmente al referendum abrogativo (anche se non so se possiamo visto che è una legge quasi prettamente di bilancio, poi bisogna rivolgersi a gente competente) dovremmo presentare una proposta di legge alternativa che più o meno ricavi le stesse risorse economiche che vengono tolte dalle università (facciamo un po' di calcoli, tipo tagliare un po' di privilegi quà e là, riaprire la caccia all'evasore fiscale, far pagare l'ici al vaticano etc.).

non scherzo, valutate questa proposta; propio non mi va che passiamo per reazionari.

Scipione

Numero di messaggi : 35
Età : 28
Data d'iscrizione : 26.10.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: proposta di raccolta firme seria

Messaggio  iolla il Lun Ott 27, 2008 11:16 am

io penso che anche raggiunte 500k firme non avremmo mai i mezzi per convincere il 51% della popolazione,
in italia è da 11 anni che non si raggiunge il quorum.

i tempi dell'ultimo referendum
marzo-aprile inizia la raccolta firme
settembre arrivano a 700k firme
a metà giungo 2005 il referendum

iolla

Numero di messaggi : 27
Data d'iscrizione : 24.10.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: proposta di raccolta firme seria

Messaggio  Vassili il Lun Ott 27, 2008 7:48 pm

In effetti se ci iniziamo a pensare, sembra tutto impossibile. Raccogliere le firme per un referendum non è facile, va ammesso, però un tentativo si potrebbe fare, magari aiutati anche da qualche professore esperto in materia. Anche per vedere se si può risolvere il problema degli studenti fuori sede. Anche l’idea di Scipione non è sbagliata, ma il problema è enorme. Infatti noi come possiamo fare proposte alternative di tagli e di spese su una legge che riguarda i bilanci? Non abbiamo i mezzi per vedere come sono ripartiti i soldi dello Stato. E poi anche se c riuscissimo, a quel punto avremmo bisogno di parlamentari che portino in parlamento la proposta. Quindi subentra la politica. E non vorrei che questo ci si ritorcesse contro.
Comunque sia, penso che qualche segnale vada dato!

Vassili

Numero di messaggi : 8
Data d'iscrizione : 26.10.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: proposta di raccolta firme seria

Messaggio  mary il Lun Ott 27, 2008 11:03 pm

bè io cmq comincio ad informarmi sugli strumenti legali sulle condizioni se è fattibile etc etc ma poi con chi ne parlo? chi è che è collegato con le altre facoltà? tentar non nuoce e cmq un referendum abrogativo mi sembra il modo migliore di dimostrare che non siamo solo capaci di schiantarci per le strade il sabato sera... e se poi arriviamo alle firme e non si supera la soglia almeno ci abbiamo provato!

mary

Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 26.10.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: proposta di raccolta firme seria

Messaggio  brokensword84 il Lun Ott 27, 2008 11:38 pm

mary ha scritto:bè io cmq comincio ad informarmi sugli strumenti legali sulle condizioni se è fattibile etc etc ma poi con chi ne parlo? chi è che è collegato con le altre facoltà? tentar non nuoce e cmq un referendum abrogativo mi sembra il modo migliore di dimostrare che non siamo solo capaci di schiantarci per le strade il sabato sera... e se poi arriviamo alle firme e non si supera la soglia almeno ci abbiamo provato!

Si infatti bisognerebbe sapere tutti i vincoli che ci sono sia per la loro validità sia soprattutto per il numero richiesto,ma cmq ragazzi vedendo quello che succede in giro per l'Italia posso dire che ad ora nulla mi spaventa siamo SEMPRE DI PIù!!

brokensword84

Numero di messaggi : 12
Data d'iscrizione : 24.10.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: proposta di raccolta firme seria

Messaggio  Vassili il Mar Ott 28, 2008 1:11 am

Stasera ho per sbaglio visto la notizia sugli studenti in sciopero per la legge 133, su studio aperto. E' una vergogna quello pseudotelegiornale. Ci ha fatti passare per pochi scei in tutta Italia, mentre la alla stragrande maggioranza, dicevano, non interessa nulla
Cmq Mary, io sono con te. Proviamo ad organizzarci e documentraci su come fare. E cerchiamo di estendere l'iniziativa in tutta Italia.
Wink

Vassili

Numero di messaggi : 8
Data d'iscrizione : 26.10.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: proposta di raccolta firme seria

Messaggio  Raken il Mar Ott 28, 2008 5:11 pm

ma se la raccolta di firme la facessimo solo per dimostrare che non sono pochi i contrari alla 133? secondo me firmerebbe anche molta gente che non partecipa ad assemblee e manifestazioni. Anche se non ci concludessimo niente dal punto di vista giuridico potrebbe essere un buon colpo mediatico presentare le firme della maggior parte degli studenti a giornali o tv (sempre se ci riusciamo ^^)

Raken

Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 24.10.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

*speranza*

Messaggio  Lisette il Mer Ott 29, 2008 12:17 am

Raken ha scritto:ma se la raccolta di firme la facessimo solo per dimostrare che non sono pochi i contrari alla 133? secondo me firmerebbe anche molta gente che non partecipa ad assemblee e manifestazioni. Anche se non ci concludessimo niente dal punto di vista giuridico potrebbe essere un buon colpo mediatico presentare le firme della maggior parte degli studenti a giornali o tv (sempre se ci riusciamo ^^)

Salve a tutti ^_^ sono nuova da queste parti Smile l'idea di Raken mi sembra molto buona... anche perchè quì pare che più siamo a protestare e più veniamo calcolati come "un piccolo gruppetto di gente che non capisce niente".. invece con firme+codice fiscale o c.i. magari possiamo smuovere qualcosina in più Smile e possiamo acquistare più "credibilità" Smile *speriamo*

Lisette

Numero di messaggi : 12
Età : 28
Data d'iscrizione : 28.10.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: proposta di raccolta firme seria

Messaggio  lex25288 il Mer Ott 29, 2008 12:27 am

ciao a tutti sono nuovo qui volevo chiedere una cosa nn potremmo usare qualcosa del tipo:
http://www.petitiononline.com/
a. è legalissimo
b.sarebbe un ottimo modo per diffondere la cosa da nord a sud telematicamente

lex25288

Numero di messaggi : 1
Data d'iscrizione : 29.10.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: proposta di raccolta firme seria

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum