fascisti e manifestazioni

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

fascisti e manifestazioni

Messaggio  fulvio il Mar Ott 28, 2008 4:25 am

scusate l'ora poco umana ma non riuscivo proprio a dormire pensando a quanto detto in assemblea..come comportarsi con i cortei di blocco studentesco?
l'illuminazione mi è venuta leggendo un pezzo della repubblica:
Blocco Studentesco intona "Duce, duce", i ragazzi di sinistra si allontanano

Se noi facciamo sempre così otteniamo una grandissima vittoria! dimostriamo a berlusconi che non è assolutamente vero che siamo tutti comunisti..quale miglior risposta era possibile? e poi così facendo magari quelli di blocco studentesco "svegliano" qualcuno di An, mettendo in difficoltà il governo..

so che è difficile stare in un corteo con chi inneggia a un dittatore, ma se noi ci allontaniamo simbolicamente quando loro gridano duce duce, non facciamo nessuna violenza e nessuna provocazione, riusciremmo tutti ad avere un enorme vantaggio dalle manifestazioni..alla fine, noi siamo contro la 133 e loro pure, è un dovere trarre vantaggio da questa caratteristica in comune.

Berlusconi: comunisti violenti;
Studenti: braccio teso da un lato, niente scontri dall'altro

Magari è eccessiva come protesta, ditemi voi. ci vediamo tra 5 ore. Shocked

fulvio

Numero di messaggi : 76
Età : 30
Località : roma
Data d'iscrizione : 23.10.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: fascisti e manifestazioni

Messaggio  Frat il Mar Ott 28, 2008 12:29 pm

Penso che sia l'unica soluzione, anche perchè sfilare dietro a qualcuno che sta lì col braccio teso, se da un lato non dà la possibilità a berlusconi di etichettarci tutti come comunisti di estrema sinistra, dall'altro è pesante e potremmo finire etichettati come di estrema destra (e, per quanto mi riguarda, è proprio una cosa che non voglio).
Andarcene pacificamente penso sia l'unica soluzione, il problema è che poi sui giornali saltano fuori titoli del tipo "il movimento si divide". Insomma, penso che qualsiasi cosa facciamo, qualche fregatura ce la prendiamo uguale. Neutral

Frat

Numero di messaggi : 51
Località : La Rete
Data d'iscrizione : 23.10.08

Vedere il profilo dell'utente http://diariodiunafuga.splinder.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: fascisti e manifestazioni

Messaggio  Scipione il Mar Ott 28, 2008 2:07 pm

sfilare dietro gente col braccio teso vi fa etichettare gente di estrema destra (bleah!) da gente ignorante; se la gente avesse davvero studiato la storia d'Italia e soprattutto la storia dal 43' ad oggi, scoprirebbe che i fascisti veri non sono di etsrema destra, ma per tutta uan serie di eventi e circostanze il neofascismo del dopo 1945 si è via via inserito nella destra (sopravvivie solo uno stronzo di detsra del PFR della RSI, esce un tale 'Julius Evola' che insegna ai giovani aristocrazia elitaria e gestione militare delle aziende, la maggiorparte dei neofascisti si vuole alleare con la DC per evitare che vincano i comunisti per paura di un'invasione sovietica, etc.).

Berlusconi ha paura dei Fascisti veri, sapete perchè? perchè un vero Fascista vuole la socializzazione delle aziende... povero berlusca, gli vogliono socializzare la Fininvest e la Mediaset! Ahia Hiai!
Per questo 'se li tiene a bada' facendo sì che siano etichettati di estrema destra, e facendo in modo che la gente ne ha paura (non lo dice direttamente visto che lui gioca soprattutto di anticomunismo).

Berlusconi ha paura dei comunisti perchè, naturalmente, un imprenditore del genere non può che prendersi paura!

Berlusconi è tranquilllo perchè i comunisti ed i fascisti stanno gli uni contro gli altri, al posto di concentrarsi su cose primarie si concentrano a stare contro.

Se i fascisti ed i comunsiti marciano insieme a Palazzo Chigi, magari mettendosi d'accordo per non fare pugni chiusi, saluti romani e 'Duce! Duce!', allora vedi che il berlusca salta dalla sedia.

facendo così, si potrebbe aspettarsi una dura repressione.... bene! E sarà allora che i comunsiti ed i fascisti, INSIEME, dovranno resistere, in maniera che la gente si renda conto di che razza di mmerda c'è in camere e governo.

ma se qualcuno non muove il primo passo per unire queste due correnti, entrambe anticapitaliste e rivoluzionarie, entrambe vittima della 133, ragà non si va da nessuna parte!

Una delegazione di Sapienza in Movimento dovrebbe incontrare Blocco Studentesco e proporgli questa cosa, poi se loro fanno i chiusi vabbè pazienza...

Ragà non per qualche cosa, ma sono proprio stanco di vedere GENTE UGUALE che si fa la lotta, mentre il nemico comune si mangia il pollo con le patate sopra le loro teste... non ce la faccio più...


Durante la fine della seocnda guerra mondiale, reparti della X° MAS combattevano fianco a fianco con i partigiani Italiani contro i Titini.

Scipione

Numero di messaggi : 35
Età : 27
Data d'iscrizione : 26.10.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Così non va bene.

Messaggio  Edoardo il Mar Ott 28, 2008 10:17 pm

Scusate, ma questo movimento nasce per combattere il fascismo, lo stalinismo, il bullismo, la violenza negli stadi e la guerra in Afghanistan o la 133?
Qualcuno, forse con l'intento di destabilizzare, alzare il livello del conflitto e ricordare i bei tempi andati, cerca sempre di spostare la questione sull'antifascismo in maniera innaturale e forzata, con metodi, peraltro, di violenza verbale e fisica propri del dittatore più violento e autoritario.
Urge cambiare i termini della questione, per la sopravvivenza stessa del movimento.
Questa è la mia risposta.
Edo

Edoardo
Admin

Numero di messaggi : 61
Età : 29
Località : Roma
Data d'iscrizione : 16.10.08

Vedere il profilo dell'utente http://ilchiostro.do-goo.com

Tornare in alto Andare in basso

spero che tu non sia l'unico ad averlo capito

Messaggio  Scipione il Mar Ott 28, 2008 10:57 pm

hai colto nel segno!

Scipione

Numero di messaggi : 35
Età : 27
Data d'iscrizione : 26.10.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: fascisti e manifestazioni

Messaggio  Frat il Mar Ott 28, 2008 11:31 pm

Forse sto dicendo ovvietà di cui tutti siamo consapevoli ma secondo me, nell'allearci con l'estrema destra, dobbiamo fare una considerazione e un distinguo.
Innanzitutto, l'estrema destra, rispetto ai manifestanti, penso sia poca roba. Voglio dire, quanti sono quelli che hanno votato per la loro parte politica, rispetto al numero di quelli che hanno votato per il PD, SA o addirittura il Pdl? Pochi. Quindi la destra ci fa comodo perchè sono molto inquadrati (sono militanti "seri"), ma... diciamo che non penso sarei la sola a storcere il naso. Non vorrei che la massa dei ragazzi che sono con noi si stranisse perchè ci sono 4 con la felpa di Casa Pound. Io già di mio mi stranirei, posso capire dei ragazzi che stanno facendo meno considerazioni di me.
Seconda cosa, nell'estrema destra esistono due fazioni, Blocco Studentesco e Azione Universitaria/Studentesca/Azione Giovani.
Il primo, che sono poi quelli che occupano Casa Pound, sono vicini a Forza Nuova, e sono poi quelli che sono dalla nostra parte.
Il secondo, sono il movimento giovanile di An => Pdl. Sono dei cazzoni, tanto per dirne una oggi hanno occupato il rettorato di Torino per protestare contro le occupazioni (?), e sono quelli che abbiamo contro. Sono 4 gatti, ma i giornali gli danno comunque molto peso.

Queste sono le mie considerazioni. A me non farebbe impazzire l'idea di sfilare a fianco di uno con la maglietta di casa pound, magari lo stesso che se mi becca la sera all'uscita da un locale gay mi vorrebbe picchiare, però penso sia proprio il caso di accordarci con loro.
Domani c'è un'assemblea? O la state facendo ora sull'argomento?

Frat

Numero di messaggi : 51
Località : La Rete
Data d'iscrizione : 23.10.08

Vedere il profilo dell'utente http://diariodiunafuga.splinder.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: fascisti e manifestazioni

Messaggio  mancoalicani il Mar Ott 28, 2008 11:47 pm

Frat ha scritto:Seconda cosa, nell'estrema destra esistono due fazioni, Blocco Studentesco e Azione Universitaria/Studentesca/Azione Giovani.
Il primo, che sono poi quelli che occupano Casa Pound, sono vicini a Forza Nuova, e sono poi quelli che sono dalla nostra parte.
Il secondo, sono il movimento giovanile di An => Pdl. Sono dei cazzoni, tanto per dirne una oggi hanno occupato il rettorato di Torino per protestare contro le occupazioni (?), e sono quelli che abbiamo contro. Sono 4 gatti, ma i giornali gli danno comunque molto peso.

Chiamare estrema destra quelli di Azione Giovani/universitaria/studentesca è come dare della comunista a Rosy Bindi....
Ormai questi signorotti si sono sputtanati assieme a quelli che seguono, leggasi Fini & Co. (proprio oggi Gasparri ha criticato apertamente coloro che nei cortei inneggiano al duce...)
Ma questo solo per dire come la penso, paradossalmente mi fido più di uno di forza nuova (argh!) che almeno con se stesso mantiene una sua dignità... epoi parliamoci chiaro Azione giovanietc. è si sta schierando, da bravi cucciolotti, a favore della riforma...insomma penso che Almirante se vedesse quelli di Azione quellocheè si rivolterebbe nella tomba....

Detto ciò,
Frat ha scritto:A me non farebbe impazzire l'idea di sfilare a fianco di uno con la maglietta di casa pound, magari lo stesso che se mi becca la sera all'uscita da un locale gay mi vorrebbe picchiare, però penso sia proprio il caso di accordarci con loro.
Domani c'è un'assemblea? O la state facendo ora sull'argomento?

Accordarci che vuol dire?
Se vuol dire mischiarci con loro penso che siamo tutti daccordo sul no.
Se vuol dire convivere fianco a fianco......beh.... la vedo difficile dato che oggi uno dei cori più scanditi era: "siamo tutti antifascisti" e che alla lezione all'aperto è stato chiaramente ribadita la natura antifascista del movimento degli studenti di ingegneria.

Perciò la soluzione qual'è? Semplice, noi da una parte, loro dalla loro, non pestiamoci i piedi perchè lo scopo (contrastare questa legge) è comune, ma nemmeno cerchiamo chissà quali contatti con realtà del genere....
Sarò poco pratico, ma la convivenza non la vedo possibile.

mancoalicani

Numero di messaggi : 15
Data d'iscrizione : 24.10.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: fascisti e manifestazioni

Messaggio  Frat il Mar Ott 28, 2008 11:56 pm

mancoalicani ha scritto:
Chiamare estrema destra quelli di Azione Giovani/universitaria/studentesca è come dare della comunista a Rosy Bindi....

Beh, ho la sede di azione giovani vicino casa (sob) e ogni tanto tappezzano ancora i muri con i cartelloni con celtiche o con "onore ai caduti dell'RSI".
Diciamo che sono dei cretini che non si rendono conto che il loro schieramento è lo stesso di quel nano pelato che ogni tanto va in tv a blaterare cavolate, secondo me. Razz

Frat

Numero di messaggi : 51
Località : La Rete
Data d'iscrizione : 23.10.08

Vedere il profilo dell'utente http://diariodiunafuga.splinder.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: fascisti e manifestazioni

Messaggio  Scipione il Mer Ott 29, 2008 12:10 am

PUNTO PRIMO
gaurdate che FASCISTA non c'entra un cacchio con ESTREMA DESTRA
LA PROVA? Fra le ultime parole del duce, il 22 Aprile '45 Il pericolo viene da destra

PUNTO SECONDO
Alleanza Nazionale fomentava le occupazioni quando c'era prodi al governo, cerca di sedarle ora che al governo c'è lo Psiconano. Lasciateli fottere Azione Studentesca, ma se volete fare volontariato umanitario cercate di spiegargli che la 133 non è giusta.

PUNTO TERZO
Ribadisco che l'estrema destra non c'entra un cacchio col vero fascismo;
innanzitutto un fascista vero non deve essere violento, ma deve essere cittadino esemplare e rispettare le leggi (vedesi testamento di Benito Mussolini) e poi vi ribadisco che fu il Duce stesso a fanculizzare la destra durante la RSI. La socializzazione delle aziende e la democrazia corporativa (o 'partecipativa'), lo stato etico-sociale del lavoro e così via (cioè l'essenza del fascismo) non centrano un cacchio con l'estrema destra: la destra è CONSERVATRICE, PRO-BORGHESIA E CLASSE AGIATA, PRO- BANCHE E FINANZIERI.

PUNTO QUARTO
Carissimo MANCOLICANI, ti invito a prendere spunto dai Partigiani italiani.

PER TUTTI COLORO CHE APPREZZANO I PARTIGIANI ITALIANI
Vi ribadisco che Partigiani Italiani collaborarono con reparti della X° MAS (in specie, col battalgione Barbarigo) per fermare i titini che facevano pulizia etnica.
SE VI RITENETE PIU' INTELLIGENTI ED ARDITI DEI PARTIGIANI ITALIANI, TALMENTE INTELLIGENTI ED ARDITI DA NON POTER PROTESTARE FIANCO A FIANCO DEI FASCISTI, BEH ALLORA... CONSIDERATE CHE I PARTIGIANI HANNO COMBATTUTO FIANCO A FIANCO, SPALLA A SPALLA CON I MARO' DELLA DECIMA MAS... VOI NON SIETE IN GRADO DI COLLABORARE AD UNA SEMPLICE PROTESTA!

Ho consociuto di persona un uomo che, all'età di 16 anni, ha combattuto fianco a fianco coi partigiani contro i titini; certe azioni erano così disperate che si sapeva, ben prima di cominciare, di morire per certo!
Possibile che voi non siate in grado di collaborare, aprirvi mentalmente?

PRENDETE ESEMPIO DAI PARTIGIANI ITALIANI.

Scipione

Numero di messaggi : 35
Età : 27
Data d'iscrizione : 26.10.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: fascisti e manifestazioni

Messaggio  Frat il Mer Ott 29, 2008 12:25 am

I partigiani italiani sono gli stessi che volevano fucilare il mio bisnonno accusandolo di un omicidio che non aveva mai commesso (e non per questo ho mai portato rancore alla lotta partigiana). Ma qui si tratta di persone, e di cose successe decine di anni fa; la situazione politica è cambiata, è successo il '68, la stagione del terrorismo, tangentopoli e un sacco di altre cose su cui non vorrei certamente mettermi a discutere qui, dato che non finiremmo entro domani.

Il fascismo degli inizi era affine al socialismo, tant'è che RSI sta per repubblica sociale italiana. Ma il fascismo in italia è stata anche una dittatura durata un ventennio e bla bla bla.
Per me basta che ci accordiamo sui termini.

Scipione, quelli di azione giovani per te cosa sono? Fascisti, destra, centro destra, estrema destra?
Quelli di forza nuova/blocco studentesco che sono? Fascisti, destra, centro destra, estrema destra?


Comunque, a proposito di volontariato umanitario...mi stavo leggendo un forum di azione universitaria. Anche molti ragazzi di là non sono del tutto contenti dei tagli ai finanziamenti. Grande Laughing

Frat

Numero di messaggi : 51
Località : La Rete
Data d'iscrizione : 23.10.08

Vedere il profilo dell'utente http://diariodiunafuga.splinder.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: fascisti e manifestazioni

Messaggio  mancoalicani il Mer Ott 29, 2008 12:28 am

Scipione ha scritto:Carissimo MANCOLICANI, ti invito a prendere spunto dai Partigiani italiani.

PER TUTTI COLORO CHE APPREZZANO I PARTIGIANI ITALIANI
Vi ribadisco che Partigiani Italiani collaborarono con reparti della X° MAS (in specie, col battalgione Barbarigo) per fermare i titini che facevano pulizia etnica.
SE VI RITENETE PIU' INTELLIGENTI ED ARDITI DEI PARTIGIANI ITALIANI, TALMENTE INTELLIGENTI ED ARDITI DA NON POTER PROTESTARE FIANCO A FIANCO DEI FASCISTI, BEH ALLORA... CONSIDERATE CHE I PARTIGIANI HANNO COMBATTUTO FIANCO A FIANCO, SPALLA A SPALLA CON I MARO' DELLA DECIMA MAS... VOI NON SIETE IN GRADO DI COLLABORARE AD UNA SEMPLICE PROTESTA!

Ho consociuto di persona un uomo che, all'età di 16 anni, ha combattuto fianco a fianco coi partigiani contro i titini; certe azioni erano così disperate che si sapeva, ben prima di cominciare, di morire per certo!
Possibile che voi non siate in grado di collaborare, aprirvi mentalmente?

PRENDETE ESEMPIO DAI PARTIGIANI ITALIANI.

Forse non mi sono fatto capire bene, premetto che non mi definisco partigiano nè comunista nè niente di tutto ciò, ma semlicemente parto dal presupposto di ragionare con la mia capoccia, e solo per questo sto qua su questo forum e sto collaborando alle iniziative.

Comunque ciò che ho detto prima nasce solo dall'osservazione di quello che vedo in facoltà, ovvero analizzando quello che sto vedendo in questi giorni non credo che sia realisticamente possibile una convivenza con determinati soggetti.
NOn è essere superiore nè essere arditi.... semplicemente penso che sia una forzatura non da poco cercare di marciare fianco a fianco con gli studenti appartenenti a gruppi come Blocco studentesco et similia.

Ripeto, dato che il fine, fermare 'sta cacchio di legge, è comune, penso sia necessario non pestarsi i piedi a vicenda, non andare verso a inutili quanto strumentalizzabili scontri (non parlo per forza di violenza, anche solo per esempio a forza di slogan), ma sinceramente penso che finchè scenderemo in corteo noi per conto nostro e loro per conto loro in una reciproca indifferenza andrà bene a tutti.

E non facciamo finta che serve un coordinamento per sapere quando qualcuno scende per via cavour....

P.S.
NOn sono un moderatore ma scrivere tutto in maiuscolo su internet equivale ad urlare; ma probabilmente ne sai pure più di me che col pc sono una pippa e lo hai fatto consapevolmente, a maggior ragione non mi pare il caso di scaldarsi

mancoalicani

Numero di messaggi : 15
Data d'iscrizione : 24.10.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: fascisti e manifestazioni

Messaggio  Marco V. il Mer Ott 29, 2008 12:35 am

mancoalicani ha scritto:

Comunque ciò che ho detto prima nasce solo dall'osservazione di quello che vedo in facoltà, ovvero analizzando quello che sto vedendo in questi giorni non credo che sia realisticamente possibile una convivenza con determinati soggetti.


Quoto in pieno. E come dicevo nell'altro topic in cui si parlava della stessa cosa, non possiamo lottare con gente contro l'incostituzionalità della legge 133, quando questa gente stessa è incostituzionale per definizione!

Marco V.

Numero di messaggi : 29
Data d'iscrizione : 25.10.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: fascisti e manifestazioni

Messaggio  Scipione il Mer Ott 29, 2008 12:57 am

Continuiamo con l'opera umanitaria allora, frat!

Si lo so che i partigiani hanno fatto cose non tanto giuste, ma considera che in quel periodo hanno fatto tutti schifo: fascisti, nazisti, MAS, titini, ustascià, cetnici, marocchini ed indiani (sturpavano a più non posso), anglo-americani... si sono salvati solo i balilla e le piccole italiane XD

Ho usato il loro esempio perchè a quanto ho capito nelle manifestazioni antifasciste vedevo RESISTENZA SEMPRE, partigiani ETC..

Non me ne fotte un cacchio che sono passati sessantanni da quel periodo: i partigiani hanno combattuto fianco a fianco con reparti X° MAS, e consiedarte che - per esempio - alcuni marò erano così sadici che avevano impiccato un partigiano con appeso un cartello... la conoscete tutti quella foto... e voi mi venite a dire che è cambiata la situazione politica?

ragazzi!

Cara frat ti rispondo:
quelli che fanno capo ad AN sono povere vittime del centro-destra;
quelli di Forza Nuova non saprei, un po 'di estrema destra, abbastanza neofascisti, alle volte violenti e via discorrendo;
quell idel blocco studentesco sono fascisti, non sono estrema destra.

Scipione

Numero di messaggi : 35
Età : 27
Data d'iscrizione : 26.10.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Puntualizzo

Messaggio  Edoardo il Mer Ott 29, 2008 1:14 am

Raga,
secondo me questi sono i punti di forza del movimento:
1) E' movimento apartitico. Nessuno è tenuto a dire quale sia il suo partito di apparteneza politica.
2) E' un movimento che nasce da cause contingenti. Non ha progetti rivoluzionari e il suo unico obiettivo è restituire agli studenti l'università pubblica.
3) E' un movimento democratico e pacifico; la sua base è la non-violenza. Chiunque ha diritto ad esprimere le proprie idee. Chiunque non consente l'espressione delle proprie idee (con urla, insulti o addirittura violenza) si mette automaticamente contro il movimento (almeno secondo me) e, qualora non venga allontanato o non si calmi, compromette l'integrità del movimento stesso.
Secondo me qualcuno sta cercando di deviare l'attenzione da questo e di destabilizzarlo perché si è accorto che il movimento è FORTISSIMO e di star prendendo la propria presa e il proprio potere sul movimento stesso.
Dobbiamo essere più forti.
Per piacere, chi ha la felpa di Casa Pound la può tenere a casa esattamente come ha deciso chi ha magliette con la falce e il martello.
Non è integralismo. E' immagine.
Se FN sfila per la nostra stessa causa può sfilare con noi senza problemi. Anche se non condividiamo le idee politiche.
Qualcuno fa il saluto romano? Lo isoliamo e ce ne andiamo. Pacificamente.
Bella,
Edo

Edoardo
Admin

Numero di messaggi : 61
Età : 29
Località : Roma
Data d'iscrizione : 16.10.08

Vedere il profilo dell'utente http://ilchiostro.do-goo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: fascisti e manifestazioni

Messaggio  Scipione il Mer Ott 29, 2008 1:23 am

mancolicani così non va bene! finchè non siamo uniti non andiamo da nessuna parte!
Marco V. ha scritto:
Quoto in pieno. E come dicevo nell'altro topic in cui si parlava della stessa cosa, non possiamo lottare con gente contro l'incostituzionalità della legge 133, quando questa gente stessa è incostituzionale per definizione!

Ti sbagli; la costituzione cita il fascismo:
- nella 3° disposizione transitoria e finale, dicendo che fra i primi senatori della repubblica ci sono di diritto coloro che hanno scontato almeno 5 anni di pena inflitta dal tribunale speciale fascista per la difesa dello stato;
- nella 12° disposizione transitoria e finale, dicendo che è vietata la ricostituzione del disciolto partito fascista PNF, e che per i primi 5 anni della repubblica i responsabili del regime fascista avranno limitazioni di diritti di voto ed eleggibbilità;
in merito a ciò faccio presente che ricostituire il disciolto PNF è impossibile visto che, oltre ad essere appunto discolto, non esisitono gli elementi storico-polito-sociali, oltre che le persone, per poterlo ricostituire. In più ti faccio presente che c'è tutta una serie di precedenti giudiziari, la magistratura che viene definita 'rossa' ha assolto parecchie volte Movimento Sociale Italiano, Movimento Fascismo e Libertà, FiammaTricolore, Giorgio Pisanò, Giuseppe Martorana e così via; quindi, sino a quando un magistrato (cioè il soggetto competente in materia) non accusa qualcuno di ricostituzione del discolto partito fascista, non credo che né tu né nessun'altro possano esprimersi in merito.

- nell'articolo 46 è prevista la partecipazione dei lavoratori alla gestione delle aziende; questo articolo è prettamente fascista, giacchè nella storia dall'uomo delle caverne sino al 2008 solamente nella Repubblica Sociale Italiana è stata decretata la Socializzazione delle Aziende, con decreto legislativo 12 febbraio 1944 n. 375... quindi l'articolo 46 è ripreso dalla RSI...

Cosa mi dici?

Scipione

Numero di messaggi : 35
Età : 27
Data d'iscrizione : 26.10.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

A Scipiò

Messaggio  Edoardo il Mer Ott 29, 2008 1:26 am

A Scipiò mo stai pure te a fa politica...
Vogliamo parla de Mario e Silla, de Capuleti e Montecchi?
E Basta!

Edoardo
Admin

Numero di messaggi : 61
Età : 29
Località : Roma
Data d'iscrizione : 16.10.08

Vedere il profilo dell'utente http://ilchiostro.do-goo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: fascisti e manifestazioni

Messaggio  Scipione il Mer Ott 29, 2008 1:33 am

Edoardo ha scritto:
3) E' un movimento democratico e pacifico; la sua base è la non-violenza. Chiunque ha diritto ad esprimere le proprie idee. Chiunque non consente l'espressione delle proprie idee (con urla, insulti o addirittura violenza) si mette automaticamente contro il movimento (almeno secondo me) e, qualora non venga allontanato o non si calmi, compromette l'integrità del movimento stesso.

menomale ieri ho visto urla, insulti.

ti do ragione che la felpa casapound andrebbe lasciata a casa, come si è fato per falce e martello; perchè non vi accordate col blocco studentesco? fate le persone serie!

il fatto dei saluti romani: si potrebbe pure sfilare felpa casapound e saluto romano, di fianco a falce e martello e pugno chiuso... son oentramb ianticapitalisti, entrambi anti sberluscaman ed entrambi anti 133

Scipione

Numero di messaggi : 35
Età : 27
Data d'iscrizione : 26.10.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: fascisti e manifestazioni

Messaggio  Scipione il Mer Ott 29, 2008 1:38 am

Edoardo ha scritto:A Scipiò mo stai pure te a fa politica...
Vogliamo parla de Mario e Silla, de Capuleti e Montecchi?
E Basta!

io sono antipolitica per definizione

Scipione

Numero di messaggi : 35
Età : 27
Data d'iscrizione : 26.10.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: fascisti e manifestazioni

Messaggio  Marco V. il Mer Ott 29, 2008 1:40 am

Scipione ha scritto:

Cosa mi dici?


Ti dico che io coi fascisti non ci sfilo manco morto Razz


Ultima modifica di Marco V. il Mer Ott 29, 2008 1:42 am, modificato 1 volta

Marco V.

Numero di messaggi : 29
Data d'iscrizione : 25.10.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: fascisti e manifestazioni

Messaggio  Edoardo il Mer Ott 29, 2008 1:41 am

Scipione ha scritto:
menomale ieri ho visto urla, insulti.

Ehm... non so.. forse non era chiaro... ma il mio intervento è in polemica con quanto è successo ieri sera.
Se ti dico Basta non è per impedirti di esprimere le tue idee ma è perché vorrei che il discorso tornasse ad essere costruttivo sulla 133 e non distruttivo sul movimento.
Quanto ad allearsi col blocco... secondo me si potrebbe pure pensare ad una manifestazione di protesta in cui siamo simbolicamente insieme ma ad alcune condizioni:
rinuncia a tutti i simboli politici, NON VIOLENZA, ed ogni secondo della manifestazione filmato da decine di telecamere. Non so se sono tutti disposti ad accettare queste condizioni.
Poi ovviamente va tutto sottoposto al vaglio dell'assemblea.
E non so che succederà.

Edoardo
Admin

Numero di messaggi : 61
Età : 29
Località : Roma
Data d'iscrizione : 16.10.08

Vedere il profilo dell'utente http://ilchiostro.do-goo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: fascisti e manifestazioni

Messaggio  Scipione il Mer Ott 29, 2008 1:48 am

edoardo, perfetto: mandate una delegazione a parlarne.

marco V: dicendo 'cosa mi dici' ti chiedevo di ribattere cercando di dimostrarmi invece che la costituzione dice he il fascista è anticostituzionale; se mi rispondi con un altra risposta nemmeno motivata, boh.

Scipione

Numero di messaggi : 35
Età : 27
Data d'iscrizione : 26.10.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Aspè

Messaggio  Edoardo il Mer Ott 29, 2008 1:57 am

See, da qui a una delegazione... prima bisogna parlarne in assemblea...

Edoardo
Admin

Numero di messaggi : 61
Età : 29
Località : Roma
Data d'iscrizione : 16.10.08

Vedere il profilo dell'utente http://ilchiostro.do-goo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: fascisti e manifestazioni

Messaggio  Scipione il Mer Ott 29, 2008 2:21 am

è normale. ma ragà parlatene, facciate di tutto perchè possiate lottare assieme... sono stanco di vedere i miei fratelli divisi dall'odio!

Scipione

Numero di messaggi : 35
Età : 27
Data d'iscrizione : 26.10.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: fascisti e manifestazioni

Messaggio  mancoalicani il Mer Ott 29, 2008 2:40 am

Scipione ha scritto:mancolicani così non va bene! finchè non siamo uniti non andiamo da nessuna parte!

E vabbè... poi un giorno vorrò capire perchè se uno parla per quello che ha visto oggi pomeriggio e 'sti giorni non va bene... per carità è opinabile quello che dico, ma sarò padrone di pensarla come mi pare?


Comunque, e qui chiudo perchè mi pare che non si va granchè avanti a parlare di fascismo/costituzion/comunismo/illuminismo etc o che almeno serve a poco per organizzare quello che faremo domani, dicevo comunque ha ribadito ciò che penso Edoardo (probabilmente anche meglio di come l'ho detto io)

Edoardo ha scritto:1) E' movimento apartitico. Nessuno è tenuto a dire quale sia il suo partito di apparteneza politica.

Per piacere, chi ha la felpa di Casa Pound la può tenere a casa esattamente come ha deciso chi ha magliette con la falce e il martello.
Non è integralismo. E' immagine.

Se FN sfila per la nostra stessa causa può sfilare con noi senza problemi. Anche se non condividiamo le idee politiche.
Qualcuno fa il saluto romano? Lo isoliamo e ce ne andiamo. Pacificamente.

Quanto ad allearsi col blocco... secondo me si potrebbe pure pensare ad una manifestazione di protesta in cui siamo simbolicamente insieme ma ad alcune condizioni:
rinuncia a tutti i simboli politici, NON VIOLENZA, ed ogni secondo della manifestazione filmato da decine di telecamere. Non so se sono tutti disposti ad accettare queste condizioni.

mancoalicani

Numero di messaggi : 15
Data d'iscrizione : 24.10.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: fascisti e manifestazioni

Messaggio  Scipione il Mer Ott 29, 2008 3:07 am

ed io sono d'accordo con quanto ha detto edoardo

Scipione

Numero di messaggi : 35
Età : 27
Data d'iscrizione : 26.10.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: fascisti e manifestazioni

Messaggio  Contenuto sponsorizzato Oggi a 3:16 am


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum