e arrivò la polizia

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

e arrivò la polizia

Messaggio  amedeo il Mer Ott 22, 2008 6:03 pm

Udite, Udite!!! La repubblica delle banane abbandona lo status di dittatura dolce e decide per la repressione palese. Lo stato di diritto va a farsi benedire, ci aspettano solo manganellate. Olè

amedeo

Numero di messaggi : 8
Data d'iscrizione : 22.10.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: e arrivò la polizia

Messaggio  Carlotta il Mer Ott 22, 2008 10:36 pm

Fonti dal Castro Laurenziano mi hanno informato della presenza di forze dell'ordine (non so quale corpo) ai due estremi della via o.O ...ma perchè li??! affraid

Carlotta

Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 22.10.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Polizia

Messaggio  Edoardo il Mer Ott 22, 2008 11:05 pm

Ragazzi non so proprio che dire. Sono allibito dalle parole del Berlusca. Non ci facciamo sgomberare. Facciamo resistenza passiva.
avatar
Edoardo
Admin

Numero di messaggi : 61
Età : 29
Località : Roma
Data d'iscrizione : 16.10.08

Vedere il profilo dell'utente http://ilchiostro.do-goo.com

Tornare in alto Andare in basso

la foto di oggi

Messaggio  lavinia il Ven Ott 24, 2008 8:29 pm

Oggi su Repubblica c'era una foto che mi ha colpito parecchio.
Con uno striscione i ragazzi ricordavano che stanno difendendo anche gli interessi dei figli della polizia..
Forse sarà la polizia a non aver voglia di intervenire; o più semplicemente non gli converrà, visto che siamo tantissimi a protestare. Aspetto domani con ansia.. Cool

lavinia

Numero di messaggi : 1
Data d'iscrizione : 24.10.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

polizia!?

Messaggio  timpo il Sab Ott 25, 2008 2:18 pm

per ora non ci dovrebbero essere problemi. Non esiste che il cavalier bananà dia "disposizioni immediate" su come utilizzare della forza pubblica ai suoi ministri: c'è un iter da seguire ma soprattutto LA POLIZIA DEVE ESSERE CHIAMATA DAL RETTORE (e dai presidi per le scuole).
A tal proposito cito due frasi significative del comunicato che è uscito pochi giorni fa sul sito della sapienza: "Il Rettore fa presente che la libertà di espressione e l’autonomia delle Università devono essere rispettate e ricorda che nella tradizione delle università europee l’ingresso delle forze dell’ordine deve sempre essere previamente autorizzato dai Rettori. La Sapienza, anche nei momenti più drammatici e di maggiore tensione, non ha mai fatto ricorso ad azioni di forza e non intende farlo nell’attuale situazione."

staremo a vedere quando entrerà in carica Frati!pale

l'intero comunicato lo potete trovare QUI
avatar
timpo

Numero di messaggi : 7
Età : 30
Data d'iscrizione : 25.10.08

Vedere il profilo dell'utente http://www.flickr.com/photos/iltimpo

Tornare in alto Andare in basso

non facciamola arrivare

Messaggio  fulvio il Sab Ott 25, 2008 3:36 pm

Il "trucco" sta tutto nel non invitare Frati a chiamarla, dobbiamo continuare con la nostra occupazione "etica", come qualcuno l'ha definita: nessuna violenza, nessun atto di vandalismo, rispetto delle regole, ecc ecc.. ok, stiamo occupando e l'occupazione non è legale, ma a parte quello non ci deve essere nulla che preside o rettore non approvi, a mio giudizio. (a tal proposito invito a non fumare nella aule, non solo perché mi da fastidio la puzza di fumo ma soprattutto perché non si fa, dimostriamolo che non siamo qui per fare bordello ma per salvare il futuro dell'università pubblica)
avatar
fulvio

Numero di messaggi : 76
Età : 30
Località : roma
Data d'iscrizione : 23.10.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: e arrivò la polizia

Messaggio  antonio_ruan il Sab Ott 25, 2008 4:58 pm

Sono pienamente d'accordo con questo intervento di Fulvio. Non dobbiamo dare cause fittizie a chi tenta di screditarci. Avere un atteggiamento maggiormente formale e rispettando semplici regole (come quella del divieto di fumo ad esempio), soprattutto durante le assemblee è molto importante; in particolare quando alle stesse c'è una vasta e variegata partecipazione studentesca. Vedendo certi atteggiamenti etici e rispettosi nei confronti dei presenti, credo che larga parte degli studenti e del mondo ancora "esterno" possa avvicinarsi con stimolo e piacere alla varie iniziative.
avatar
antonio_ruan

Numero di messaggi : 20
Data d'iscrizione : 25.10.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: e arrivò la polizia

Messaggio  valhalla il Sab Ott 25, 2008 11:56 pm

ruan ha scritto:Sono pienamente d'accordo con questo intervento di Fulvio. Non dobbiamo dare cause fittizie a chi tenta di screditarci. Avere un atteggiamento maggiormente formale e rispettando semplici regole (come quella del divieto di fumo ad esempio), soprattutto durante le assemblee è molto importante; in particolare quando alle stesse c'è una vasta e variegata partecipazione studentesca. Vedendo certi atteggiamenti etici e rispettosi nei confronti dei presenti, credo che larga parte degli studenti e del mondo ancora "esterno" possa avvicinarsi con stimolo e piacere alla varie iniziative.

Quoto alla grande... tra le altre cose non faccio che sentire che l'occupazione impedisce a chi vuole seguire le lezioni di farlo e non è per niente vero, io le ho seguite tutte *_* è una csa soggettiva a un certo punto... come la risolviamo?
Non è un off topic perchè quando c'è stato il corteo al senato il 23, la risposta alla domanda sulle dichiarazioni di berlusconi sull'intervento della polizia nelle università è stata incentrata sul fatto che quello che voleva dire lui...(come al solito siamo noi ke non lo capiamo poverino! ma và..!) era ke occupare vuol dire impedire agli studenti di andare a lezione... Visto ke non è vero perchè la nostra è un occupazione "etica" appunto e non è nell'interesse di nessuno restare indietro con gli studi, credo che bisognerebbe chiarirlo questo punto.. no?

valhalla

Numero di messaggi : 32
Data d'iscrizione : 24.10.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: e arrivò la polizia

Messaggio  timpo il Dom Ott 26, 2008 11:56 am

si si, manifestare in maniera più legale possibile è vitale in questo momento! sono pienamente d'accordo...

(PS. non quotate i post a cui rispondete se sono quelli immediatamente sopra il vostro, allungate solo la pagina e rendete meno immediata la lettura delle discussioni Wink )
avatar
timpo

Numero di messaggi : 7
Età : 30
Data d'iscrizione : 25.10.08

Vedere il profilo dell'utente http://www.flickr.com/photos/iltimpo

Tornare in alto Andare in basso

Re: e arrivò la polizia

Messaggio  fulvio il Dom Ott 26, 2008 2:51 pm

risposta alla domanda di Valhalla:
abbiamo preparato una serie di domanda-risposta da mettere in ogni aula, con cui cerchiamo di spiegare che si fa..sicuramente non risolve del tutto, però credo che qualcosa faccia.. copio e incollo:

DOMANDE FREQUENTI:
MA INGEGNERIA È OCCUPATA??? Si, da giorni docenti e studenti si organizzano in facoltà per protestare contro la legge 133/08.
QUINDI NON SI FA LEZIONE..? Le lezioni vengono svolte normalmente in aula e in aggiunta ci sono lezioni simboliche all'aperto.
MA ALLORA CHE FATE? Gruppi di lavoro studiano la legge, le sue conseguenze, organizzano le forme di protesta, promuovono soluzioni, gestiscono i rapporti con la stampa e si occupano della comunicazione con gli altri atenei d'Italia in protesta.
MA ERA NECESSARIO OCCUPARE? Dopo le parole del presidente del consiglio <<Occupazione è sinonimo di violenza>> e dopo essere stati additati come “facinorosi”, l'assemblea di facoltà di giovedì 23 ottobre ha ritenuto che l'occupazione senza blocco della didattica che promuove attività costruttive fosse il miglior modo per protestare contro questa legge.
NON POTETE DORMIRE A CASA VOSTRA?? Durante la giornata andiamo a lezione e studiamo, durante la sera ci sono assemblee fino a mezzanotte necessarie per gestire la struttura della protesta.
SIETE TUTTI DI SINISTRA? Non c'entra nulla essere di destra o di sinistra: siamo contro la legge 133, a favore dell'università pubblica, contro i tagli indiscriminati, a favore di una riforma che non distrugga la ricerca e la didattica.
E DA ME COSA VOLETE?? Vorremmo semplicemente che tu ti informassi su questa legge, prendessi una posizione e, se tu fossi d'accordo con noi, ci aiutassi a portare avanti questa protesta.
avatar
fulvio

Numero di messaggi : 76
Età : 30
Località : roma
Data d'iscrizione : 23.10.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: e arrivò la polizia

Messaggio  antonio_ruan il Dom Ott 26, 2008 3:46 pm

ottima idea! Io proporrei anche di formare un gruppo per spiegare queste cose e dirle a voce alla fine delle lezioni. Dobbiamo mostrare la vera immagine del movimento, fatta di gente che studia e lavora per la causa, apartitica e rispettosa delle regole.
Se riuscissimo a comunicare bene, ponendoci nel modo giusto credo si possa avere un maggior consenso. Che ne dite?
avatar
antonio_ruan

Numero di messaggi : 20
Data d'iscrizione : 25.10.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: e arrivò la polizia

Messaggio  sara m. il Dom Ott 26, 2008 4:43 pm

" ottima idea! Io proporrei anche di formare un gruppo per spiegare queste cose e dirle a voce alla fine delle lezioni. Dobbiamo mostrare la vera immagine del movimento, fatta di gente che studia e lavora per la causa, apartitica e rispettosa delle regole.
Se riuscissimo a comunicare bene, ponendoci nel modo giusto credo si possa avere un maggior consenso. Che ne dite?
ruan "

Concordo con ruan , bisogna far capire quello che stiamo faciendo e come lo portiamo avanti perchè molte persone credono che la nostra sia un'occupazione coatta come purtroppo avviene nelle altre facoltà, però più che a san pietro in vincoli , dove è sotto gli occhi di tutti il nostro modus operandi , dobbiamo concentrarci a via scarpa , magari potremmo organizzare un assemblea lì e creare un presidio fisso , una specie di succursale , gestita dai ragazzi del biennio . Che ne dite ?

sara m.

Numero di messaggi : 19
Età : 29
Data d'iscrizione : 24.10.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

risposta

Messaggio  valhalla il Dom Ott 26, 2008 5:23 pm

Ok, il discorso del "quotare" l'ho capito.. non men'ero accorta scusate Embarassed
Grazie per la risposta fulvio.. è più di quanto pensassi anke perchè non immaginavo ci fossero questo tipo di dubbi... (vi hanno fatto davvero quelle domande? bè...)
Ad ogni modo grazie x la disponibilità e i chiarimenti! faccio il tifo x voi ragà =) riporterò in aula martedì comunque... Non so se gli altri del mio corso si stanno informando...

valhalla

Numero di messaggi : 32
Data d'iscrizione : 24.10.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Risposta

Messaggio  emimor42 il Lun Ott 27, 2008 11:34 am

amedeo ha scritto:Udite, Udite!!! La repubblica delle banane abbandona lo status di dittatura dolce e decide per la repressione palese. Lo stato di diritto va a farsi benedire, ci aspettano solo manganellate. Olè
per rendersi conto da chi proviene la proposta è molto utile fare una ricerca inserendo "francesco cossiga e gladio" e selezionare vikipedia quindi approfondire la ricerca su gladio
altro non ho da dirvi
che tristezza
avatar
emimor42

Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 25.10.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: e arrivò la polizia

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum