Resoconto 16 Ottobre

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Resoconto 16 Ottobre

Messaggio  oriana il Ven Ott 17, 2008 9:58 pm

Il 16 ottobre si è svolta in città universitaria un’assemblea d’ateneo che ha visto la partecipazione di più di 4000 studenti, appartenenti a tutte le facoltà della sapienza, uniti nella contestazione alla legge 133, in difesa di un’università pubblica laica e di massa.
Anche gli studenti di Ingegneria dal presidio permanente al chiostro si sono mossi prima verso il biennio poi diretti alla città universitaria, dove hanno riportato la posizione espressa durante l’assemblea del 15 ottobre svoltasi in aula 1.
Durante la mattinata si sono succeduti gli interventi di delegati di tutte le facoltà, sintetizzati nella richiesta al futuro rettore frati di blocco l’Anno accademico, come risposta dell’intero ateneo all’attacco del governo. Frati, “il neomagnifico”, ha dato una risposta di dissenso nei confronti della legge, riportando contrarietà rispetto al processo di trasformazione dell’ università pubblica in fondazione, sottolineando che il privato agisce solo con logiche di profitto, ma in definitiva non ha preso posizione sulle richieste, rimandando la decisione al prossimo Senato Accademico che si terrà martedì 21 ottobre.
Gli studenti hanno quindi deciso di estendere la protesta a tutta la città, ritenendo d’interesse comune il futuro dell’università, hanno iniziato a muoversi in corteo in direzione del Ministero dell’Economia per contestare l’ultimo decreto legge in cui si stabilisce un ulteriore taglio ai finanziamenti pubblici all’università, per il fondo di sostegno alle banche (come se i soldi degli speculatori dovessero essere forniti dal già povero sistema universitario!). La protesta si è poi spostata verso termini, dove sono stati bloccati alcuni binari dei treni come segnale di disagio, per rientrare quindi ognuno nelle proprie facoltà.
Ingegneria è quindi tornata al presidio permanente per avviare le prossime giornate d’informazione e comunicazione.
Prossimo appuntamento lanciato all’assemblea d’ateneo 17 Ottobre ore 10 Piazza Esedra, sciopero generale indetto da CoBAS, RdB e Sindacati di Base del pubblico impiego, contro legge 133, contro la precarietà.

oriana

Numero di messaggi : 5
Data d'iscrizione : 17.10.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum